Quest’artista trasforma vecchi libri in originali bicchieri e ciotole di carta. Guarda un po’

 

Nell’epoca contemporanea in cui sembra che ormai tutto è stato inventato, è molto difficile essere originali e fare cose nuove e diverse. Ma la mente di un artista non si ferma mai. E’ sempre alla ricerca di nuove tecniche per rinnovare il proprio lavoro e stupire la gente.

Oggi parleremo di un’artista geniale, che ha fatto qualcosa di veramente innovativo, utilizzando degli oggetti che ognuno di noi tiene nella propria casa o sopra il comodino: si tratta di libri.
Per Cecilia Levy, i vecchi libri sono oggetti da riutilizzare per fare arte. Utilizza i vecchi fogli di libri ormai ritenuti obsoleti per realizzare particolarissimi piatti, ciotole e diversi pezzi di stoviglie.
La sua sperimentazione artistica è iniziata nel 2009.

Ha raccontato “Ho iniziato a sperimentare le forme tridimensionali rimuovendo dei fogli di un vecchio libro, per poi riattaccarli di nuovo insieme (formando una piccola ciotola). All’improvviso, avevo trovato il “mio” materiale. Da allora io sono alla ricerca di adeguati libri antichi. “

Cecilia sceglie con attenzione i libri giusti, soprattutto si sofferma ad analizzare la trama della carta. Nel riutilizzare i fogli di un vecchio libro sta molto attenta a non alterarne i colori, lascia tutti i segni del tempo.

Le sue opere sono costruite utilizzando le tecniche di cartapesta, e sono più per essere guardate che per essere usate. Per Cecilia, la sua arte è un modo per dare una seconda vita a un vecchio libro. Le parole incise sulle pagine diventano, per lei, una sorta di decorazione ipnotizzante.

 

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni sul suo lavoro, visita il sito web di Cecilia Levy.
Condividi le opere di questa grande artista con tutti i tuoi amici!

Potrebbero interessarti: